Assign modules on offcanvas module position to make them visible in the sidebar.

(tratto da assobirra.it)

birra1Sono ormai noti i benefici di un consumo moderato di birra in un regime dietetico sano ed equilibrato. Questa bevanda, infatti, oltre ad essere OGM Free, è un alimento benefico per la salute, riducendo del 24,7% il rischio di malattie coronariche e del 17% gli incidenti cardiovascolari. Contro il rischio degli infarti, dunque, come prova anche il dossier realizzato da CBMC (The Brewers of Europe) un consumo moderato di birra è una valida misura preventiva alla stregua del controllo del peso e dell'esercizio fisico.

È un dato ormai acclarato che la birra, bevanda-alimento per antonomasia, è un prodotto sano, apprezzato in tutto il mondo, da secoli, per il gusto, le diverse varietà prodotte - dalle tradizionali lager alle stout - e la salubrità.
Rivalutata anche in regimi dietetici ipocalorici, la birra è da sempre una bevanda socializzante che registra, nel nostro paese, un sensibile e costante trend di crescita.

birra4Sebbene sia molto trendy oggigiorno, soprattutto tra i giovani, bere la birra direttamente dalla bottiglia, per essere gustata veramente ogni tipo di birra va abbinato al suo bicchiere. Che sia il boccale tedesco o la pinta inglese, il calice oppure la coppa, la birra si può apprezzare veramente soltanto se versata nel bicchiere che la valorizza.

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

birra-botte

I birrifici artigianali utilizzano il più possibile ingredienti naturali, che provengono dal territorio di loro appartenenza. 

Tutto questo contribuisce a creare dei prodotti che sono unici e assolutamente irripetibili.

La birra viene prodotta principalmente con il malto d'orzo e/o con il malto di frumento (e in alcuni casi anche con altri cereali maltati), elementi base, ai quali vengono aggiunti luppolo, lievito ed acqua.

A questo punto la birra è pronta per essere bevuta ma ha una durata limitata nel tempo.

Alcuni produttori di birra artigianale asseriscono a ragione che il motivo della breve scadenza è dovuta al fatto che la birra non viene filtrata e pastorizzata diventando un ottimo terreno di coltura per l'instaurazione di colonie batteriche acidofile.

Tratto da Wikipedia l'enciclopedia libera.

Poiché quasi tutti i cereali che contengono certi zuccheri possono andare incontro ad una fermentazione spontanea dovuta a lieviti nell'aria, è possibile che bevande simili alla birra siano state sviluppate indipendentemente in tutto il mondo poco dopo che una tribù o una cultura presero dimestichezza con i cereali. Test chimici condotti su brocche antiche in ceramica hanno rivelato che la birra è stata prodotta per la prima volta circa 7.000 anni fa sul territorio dell'attuale Iran, e che ciò è stata una delle prime opere note di ingegneria biologica in cui è stato impiegato il processo della fermentazione.

Si pensa che in Mesopotamia la traccia più antica di birra sia una tavoletta sumera di 6.000 anni fa che ritrae persone intente a bere una bevanda con cannucce di paglia da un recipiente comune. Una poesia sumera risalente a 3900 anni fa che onora Ninkasi, la divinità patrona della produzione della birra, contiene la più antica ricetta esistente di birra, descrivendo la produzione di birra a partire dall'orzo per mezzo del pane.

La birra viene citata inoltre nell'Epopea di Gilgamesh, in cui viene servita da bere della birra al selvaggio Enkidu